UltimaEdizione.Eu  > 

EgyptAir: fumo a bordo ? Trovati resti umani e detriti in mare

EgyptAir: fumo a bordo ? Trovati resti umani e detriti in mare

Mentre resti umani e rottami sono stati avvistati nel punto di mare dove è caduto l’A320 dell’EgyptAir in volo tra Parigi e il Cairo, viene diffusa la notizia che si sarebbe sviluppato del fumo all’interno della cabina dell’aereo prima dello schianto  nei pressi dell’isola di Karpathos.

L’informazione è stata rilanciata dal sito web del settore aereo Aviation Herald secondo il quale il fumo si sarebbe sprigionato nella toilette ed avrebbe interessato l’impianto elettrico del velivolo. Manca, però, una conferma ufficiale dell’informazione.

Il volo MS804 era in viaggio da Parigi a Cairo con 66 persone a bordo, tra cui alcuni bambini. In maggioranza si trattava di egiziani e francesi.

La presenza di fumo a bordo sarebbe stata segnalata dal sistema automatico di comunicazione degli aerei denominato utilizzato per scaricare i dati ordinari di volo per la compagnia aerea per la quale opera il velivolo.

La presenza di fumo a bordo potrebbe far pensare ad un incidente dovuto a cause tecniche anche se non esclude del tutto la possibilità che possa trattarsi di un attentato.

Tra i detriti sarebbero già stati recuperati dai soccorritori parti  dei corpi delle persone a bordo, oltre che sedili e bagagli a circa 290 chilometri di distanza da Alessandria d’Egitto. Nella stessa zona sarebbe stata anche individuata una chiazza di petrolio da parte dei satelliti dell’Agenzia Spaziale Europea, anche se al momento non è possibile collegarne una relazione con l’aereo precipitato.