UltimaEdizione.Eu  > 

Egitto: strage di turisti per errore. 12 morti. 10 feriti. Scambiati per terroristi

Egitto: strage di turisti per errore. 12 morti. 10 feriti. Scambiati per terroristi

Una vera e propria strage di turisti, in gran parte messicani, per un tragico errore delle forze di sicurezza egiziane che hanno aperto il fuoco contro quattro fuoristrada con a bordo anche delle guide locali. 12 i morti e 10 i feriti è il bilancio dell’attacco dei  militari avvenuto nella zona di Wahat nel Deserto Occidentale, in un territorio dichiarato dalle autorità del Cairo chiuso ai turisti perché utilizzato dai terroristi islamisti anche per il contrabbando d’armi.

Non risulta che gli organizzatori del giro turistico conclusosi così drammaticamente abbiano chiesto l’autorizzazione né che abbiano comunque informato alcuno sulla presenza del convoglio nell’area che si trova nei pressi del lungo confine che divide l’Egitto dalla Libia.

I militari che hanno aperto il fuoco erano convinti di trovarsi di fronte a terroristi dell’Isis che da tempo stanno compiendo attentati ed attacchi nel paese nord africano.