UltimaEdizione.Eu  > 

Egitto: Isis uccide 35 copti

Egitto: Isis uccide 35 copti

Sono 35 i cristiani copti   uccisi in Egitto dopo che l’autobus su cui viaggiavano è stato attaccato con colpi di arma da fuoco nella provincia di Minya, 250 km a sud del Cairo, nella zona  centrale del paese. Le vittime si stavano dirigendo verso il Monastero di San Samuele. Ferite anche altre 25 persone.

Secondo le prime ricostruzioni, ad aprire il fuoco sarebbe stati almeno in dieci e travestiti da militari.

Si tratta dell’ultimo attacco condotto dai terroristi dell’Isis, o Daesh, contro la minoranza dei copti d’ Egitto che ha subito moltissime vittime a causa degli attentati degli estremisti islamisti del califfato operativi nel paese del Nilo.

Due attentatori suicida lo scorso 9 aprile si sono fatti esplodere tra i fedeli delle  chiese dei copti a Tanta e ad Alessandria d’ Egitto il 9 aprile provocando 46 morti.