UltimaEdizione.Eu  > 

Egitto: eliminato il capo Isis del Sinai

Egitto: eliminato il capo Isis del Sinai

Eliminato in Egitto il capo dell’Isis nella Penisola del Sinai. L’annuncio ufficiale viene dall’esercito egiziano che comunica la morte di numerosi jihadisti a seguito di bombardamenti e combattimenti sul campo con le truppe del Cairo.

Il capo del ramo egiziano del Daesh si chiamava Abu Duaa al-Ansari. E’ rimasto ucciso vicino alla città di El-Aris.

Secondo il comunicato dei militari egiziani, i seguaci del Califfato islamico uccisi nelle ultime ore sarebbero stati almeno 45 terroristi uccisi mentre numerose altre decine sarebbero rimasti feriti. Distrutti anche numerosi depositi di armi.

Il gruppo jihadista opera nella penisola del Sinai dal 2011 ed ha compiuto anche numerose operazioni terroristiche nel resto dell’Egitto, in particolare al Cairo.

Pochi giorni fa lo stesso gruppo aveva lanciato minacce contro Israele e Italia con un filmato in cui si minacciava di colpire lo Stato ebraico e di “conquistare Roma”. CLICCA QUA

Nel filmato erano mostrate immagini di Piazza Navona a Roma e di Gerusalemme est oltre che le solite immagini di attacchi degli uomini dell’Isis contro le forze di sicurezza egiziane nella penisola del Sinai.