UltimaEdizione.Eu  > 

E’ morto Amedeo Amadei, il centravanti della Roma del primo scudetto. Aveva 92 anni. Esordì in Serie A solo 15 enne

E’ morto Amedeo Amadei, il centravanti della Roma del primo scudetto. Aveva 92 anni. Esordì in Serie A solo 15 enne

E’ morto a Frascati Amedeo Amadei. Aveva 92 anni. Nato a Frascati il 26 novembre del 1921, nei Castelli romani, fu centravanti della Roma del 1942 quando vinse il suo primo scudetto. Amadei fu un grande giocatore, molte volte nazionale, e detiene ancor oggi il primato di esser stato il più giovane giocatore che mai abbia esordito in serie A: a soli 15 anni! Fu soprannominato il “fornaretto”, per via dell’attività di famiglia che possedeva appunto un rinovato forno a Frascati e successivamente “l’ottavo Re di Roma”, per via della sua enorme popolarità.

1amadei5“La Roma tutta si stringe attorno alla famiglia di Amedeo Amadei per la scomparsa del centravanti della squadra che nel 1942 conquistò il primo scudetto romanista”, annuncia la società giallorossa in un comunicato, dove Amedeo Amadei giocò dal 1936 al 1948. Nella sua carriera, oltre a quella della Nazionale, vestì anche le maglie di Atalanta, Inter e Napoli. Fu non solo uno straordinario realizzatore, ma anche un’autentica bandiera, amato da generazioni di tifosi. Amadei, nel 2012 era stato votato ed inserito tra i primi 11 calciatori romanisti eletti nella Hall of Fame della società. I funerali si terranno martedì 26 novembre alle ore 15 presso la Cattedrale di S. Pietro, a Frascati.

RomaSettRed