UltimaEdizione.Eu  > 

Duri scontri a Milano tra giovani e polizia. I “forconi” confermano che, per ora, non marceranno su Roma assieme agli altri contestatori

Duri scontri a Milano tra giovani e polizia. I “forconi” confermano che, per ora, non marceranno su Roma assieme agli altri contestatori

Mentre continua la polemica all’interno delle organizzazioni spontanee che stanno dando vita alle ampie proteste in corso in tutta l’Italia, quelle dei cosiddetti “forconi” e quelle del Comitato 9 Dicembre, duri scontri tra studenti e polizia a Milano davanti al ‘Pirellone’, la sede della Regione  della Lombardia. I giovani hanno operato un vero e proprio assalto all’edificio ed il Consiglio è stato interrotto e sospeso. Tre gli agenti finiti in ospedale mentre sembra che anche cinque manifestanti siano rimasti contusi. I giovani, anche in questa occasione, come accaduto la scorsa settimana dinanzi alla sede della Regione Piemonte, a Torino, hanno lanciato uova e palloncini riempiti di vernice.

Il leader dei “forconi”, Mariano Ferro, intanto, continua a prendere le distanze del suo movimento con i gruppi più violenti e conferma l’assenza dei suoi  e di altre organizzazioni spontanee di protesta dalla manifestazione organizzata a Roma per il 18 Dicembre.

RomaSettRed