UltimaEdizione.Eu  > 

Due Van Gogh ritrovati a casa del boss

Due Van Gogh ritrovati a casa del boss

La polizia italiana hanno recuperato due dipinti di Vincent Van Gogh rubati nel 2002 nel museo dedicato ad Amsterdam al celebre pittore olandese.

I due dipinti sono stati recuperati nella cassaforte di un capo della camorra a Castellammare di Stabia, nei pressi di Pompei.

L’operazione della Polizia si colloca in un’azione contro una rete di trafficanti di droga messa in piedi tra Dubai, la Spagna e l’Isola di Man in cui sono stati coinvolti clan mafiosi della zona del quartiere di Scampia, a Napoli.

I due dipinti, “La Spiaggia di Scheveningen” del 1882 e “L’uscita dalla chiesa protestante di Nuenen”, del 1884, entrambi olio su tela, avrebbero un valore complessivo attorno ai 100 milioni di euro. Le opere di Van Gogh erano nella disponibilità del boss Raffaele Imperiale arrestato lo scorso gennaio.

L'uscita dalla chiesa protestante di Nuenen - Vincent Van Gogh

L’uscita dalla chiesa protestante di Nuenen – Vincent Van Gogh