UltimaEdizione.Eu  > 

Due arrestati nel bresciano perché facevano propaganda pro Isis. Di origine tunisina e pakistana

Due arrestati nel bresciano perché facevano propaganda pro Isis. Di origine tunisina e pakistana

Due uomini sono stati arrestati nel bresciano perché diffondevano via internet appelli a favore dell’ Isis e probabilmente progettavano qualche attentato nella zona vicina dove vivono. Si tratta di Lassad Briki, di 34 anni, nato in Tunisia, e di Muhammad Waqas, pakistano nato nel 1988 a Gujirat,  entrambi residenti a Manerbio.

Entrambi muniti di documenti regolari e residenti in Italia da anni, dove lavoravano uno come manovale  e l’altro come addetto di una ditta di pulizie.

Per comunicare tra di loro usavano l’italiano ma lanciavano i loro appelli su Internet a favore del Califfato islamico anche in arabo e in francese.

I due che, secondo gli inquirenti  non sono legati ad alcun gruppo, pare stessero organizzando un attentato contro la base militare di Ghedi  dove, stando all’Espresso, gli Usa terrebbero ordigni nucleari.