UltimaEdizione.Eu  > 

Due alpinisti piemontesi morti sul massiccio del Monte Rosa, versante della punta del Lyskamm orientale.

L’allarme è scattato all’alba quando i due alpinisti non sono rientrati al rifugio dove erano attesi nella serata precedente. Partiti ieri all’alba dal rifugio Quintino Sella, erano impegnati, legati in cordata, nell’attraversamento della cresta del Lyskamm, a 4.500 metri di altitudine, quando sono caduti. Le salme sono state prima portate a Gressoney, quindi trasferite ad Aosta.

Red