UltimaEdizione.Eu  > 

Dopo il miracoloso recupero, la vittoria: resta ad Oracle l’America’s Cup per 9 a 8 contro New Zealand

Oracle vince l’ l’America’s Cup con un recupero che ha dell’incredibile. Mantiene sull’acque di San Francisco la Coppa più prestigiosa delle gare veliche finendo sul 9 a 8. Risultato cui si è giunti da un paradossale e, a questo punto si può dire, un non veritiero 8 a 1 per gli avversari storici dell’altrettanto fortissimo e famoso team di New Zealand.

La cosa è da considerarsi ancora più eccezionale se si ricorda che gli statunitensi hanno dovuto aggiudicarsi 11 regate, perché due le hanno dovute recuperare per superare 2 punti di penalità.

Red