UltimaEdizione.Eu  > 

Demenza: legame con il traffico e il rumore

Demenza: legame con il traffico e il rumore

Le persone che vivono vicino alle strade principali e più trafficate hanno più alti tassi di demenza. Queste le conclusioni di una ricerca condotta nella regione dell’Ontario, in Canada,  per oltre 11 anni e pubblicata sulla rivista Lancet. Secondo lo studio, che ha interessato circa due milioni di canadesi , circa il 10% dei casi di demenza ha interessato le persone che vivono entro  i  50 metri da una strada trafficata.

I ricercatori, così, ritengono che l’inquinamento atmosferico e il  rumore del traffico potrebbe essere responsabili del declino del cervello nella forma della demenza che in tutto il mondo colpisce oltre 50 milioni di persone.

Gli studiosi, che hanno condotto la ricerca tra il 2001 e il 2012,hanno seguito  243,611 casi di demenza raggiungendo la conferma che il rischio era maggiore per quanti  che vivevano vicino alle strade principali. Lo studio ha comunque tenuto conto di altri fattori, quali la povertà, l’obesità, i livelli di istruzione ed il fumo .

I ricercatori suggeriscono che il rumore, le particelle ultra sottili presenti nell’aria, l’ossido di azoto e le particelle di gomma provocati dall’usura dei pneumatici  possono essere inseriti tra i fattori più rilevanti nello sviluppo della demenza.