UltimaEdizione.Eu  > 

Dell’Isis l’ attentatore suicida che a Istanbul ha ucciso 10 stranieri: 9 erano tedeschi

Dell’Isis l’ attentatore suicida che a Istanbul ha ucciso 10 stranieri: 9 erano tedeschi

E’ dell’Isis il marchio dell’attentato che ha fatto 10 vittime a Istanbul e ferito 15 altre persone, di cui due in condizioni molto gravi. Lo hanno confermato le autorità turche secondo cui ben nove delle persone uccise sono cittadini della Germania. Turisti stranieri che, come molti  tra i feriti, si trovavano nella zona di Sultanahmet, una delle parti di maggior richiamo della città sul Bosforo perché si trova nelle vicinanze della Moschea Blu.

La polizia ha anche confermato che si è trattato di un ordigno fatto esplodere da un attentatore suicida di nazionalità siriana. L’uomo di 27 anni sarebbe stato identificato grazie ad alcune parti del corpo dilaniato dalla cintura esplosiva che indossava.

Il Primo ministro della Turchia, Ahmet Davutoglu, ha telefonato personalmente alla Cancelliera tedesca, Angela Merkel, per informarla sull’attentato ed esprimere il dispiacere e le condoglianze del suo governo alle autorità ed al popolo tedesco.

La Turchia è stata recentemente colpita duramente da gravi attentati terroristici che hanno preso di mira, in particolare, le comunità curde come nel caso delle esplosioni dello scorso ottobre nella capitale Ankara, a causa della quale persero la vita circa 100 persone, e quella che provocò 30 vittime vicino al confine con la Siria nel precedente mese di luglio.