UltimaEdizione.Eu  > 

Del Grande: tornato libero in Italia

Del Grande: tornato libero in Italia

Gabriele Del Grande è  rientrato libero in Italia dopo essere stato liberato dalle autorità della Turchia. La notizia era stata anticipata nella prima mattinata dal ministro degli esteri Angelino Alfano, informato della decisione delle autorità di Ankara nel corso della notte. A chiamare il nostro ministro era stato il collega degli esteri della Turchia Mevlut Cavusoglu.

Del Grande ha potuto riabbracciare la sua famiglia all’aeroporto di Bologna, dove era presente anche il ministro Alfano, ed ha subito dichiarato di aver subito una ” violenza istituzionale” per poi aggiungere: ” Quello che mi è successo è illegale, un giornalista privato della libertà mentre sta svolgendo un lavoro in un Paese amico – ha detto – Un pensiero caro a tutti i detenuti e ai giornalisti che in Turchia e in altri Paesi sono in condizioni peggiori della mia. Ora vado a mangiare, dopo sette giorni di sciopero della fame ne ho bisogno – ha aggiunto sorridendo – Ancora non ho capito perché sono stato fermato. Ci tengo a dirlo che non mi è stato torto un capello e nessuno mi ha mai mancato di rispetto. Sono stato fermato da agenti in borghese. Ho saputo che sarei stato liberato stanotte”

Del Grande era stato fermato in Turchia lo scorso 9 aprile mentre si trovava al confine con la Siria dove girava un documentario sui profughi. Il giornalista è stato mantenuto in detenzione senza che gli fosse contestato alcun reato specifico e, per questo, aveva iniziato lo sciopero della fame.

Grande la mobilitazione a suo favore in tutto il Paese e dei nostri diplomatici per giungere ad una sollecita sua liberazione,