UltimaEdizione.Eu  > 

Davanti a 3 milioni di persone Papa Francesco con una Messa solenne ha concluso la Giornata Mondiale della Gioventù. Messaggio per la vita e invito ai giovani: “Andate a cercare discepoli e fate casino”.

Davanti a 3 milioni di persone Papa Francesco con una Messa solenne ha concluso la Giornata Mondiale della Gioventù. Messaggio per la vita e invito ai giovani: “Andate a cercare discepoli  e fate casino”.

Sono accorsi in 3 milioni per assistere sulla spiaggia di Copacabana alla Messa di Papa Francesco per la chiusura della Giornata Mondiale della Gioventù. Al momento dell’offertorio il Pontefice ha chiamato all’altare una coppia conosciuta ieri, che ha preferito far nascere la sua piccola priva di cervello anziché abortire. Un messaggio per la vita. Con la Messa finale della XXVIII Giornata Mondiale della Gioventù Papa Francesco ha così voluto inviare al mondo un messaggio potentissimo per la vita e implicitamente contro l’aborto.

Dopo aver percorso sulla jeep bianca la Avenida Atlantica, il Papa è giunto sul palco, ultimo atto della sua visita a Rio de Janeiro. Ad attenderlo, il presidente del Brasile, Dilma Rousseff, insieme ai colleghi dell’Argentina, Cristina Fernandez de Kirchner, e della Bolivia, Evo Morales. aaapapapapa1“Gesù non ci tratta da schiavi – ha detto Jorge Mario Bergoglio – ma da uomini liberi, da amici, da fratelli; e non solo ci invia, ma ci accompagna, è sempre accanto a noi in questa missione d’amore. Il Vangelo è per tutti e non per alcuni. Non è solo per quelli che ci sembrano più vicini, più ricettivi, più accoglienti. È per tutti. Non abbiate paura di andare e portare Cristo in ogni ambiente, fino alle periferie esistenziali, anche a chi sembra più lontano, più indifferente. Il Signore cerca tutti, vuole che tutti sentano il calore della sua misericordia e del suo amore”.

Il Papa ha poi chiesto ai giovani di portare il Vangelo “per sradicare e demolire il male e la violenza; per distruggere e abbattere le barriere dell’ egoismo, dell’intolleranza e dell’odio; per edificare un mondo nuovo”. “Gesù Cristo conta su di voi – ha detto – la Chiesa conta su di voi, il Papa conta su di voi. Andate e fate discepoli tutti i popoli, fate casino”. E ha concluso: “Vi ringrazio, cari giovani, per tutte le gioie che mi avete dato in questi giorni. Porto ciascuno di voi nel mio cuore!”

E, salutando la folla al termine della cerimonia, ha dato appuntamento a tutti: “Abbiamo un appuntamento nella prossima Giornata mondiale della gioventù nel 2016 a Cracovia, in Polonia, ricordatelo”.

Intanto, l’A330 Alitalia con a bordo Papa Francesco è decollato dall’aeroporto Galeao di Rio de Janeiro alla volta dell’Italia. Dopo 11 ore circa di volo, l’arrivo all’aeroporto romano di Ciampino è previsto per le 11,30 di oggi 29 luglio.

Red