UltimaEdizione.Eu  > 

Dati ufficiali sul doping nei primi sei mesi 2013: solo il 2,8 per cento degli atleti trovato positivo ai controlli

Dati ufficiali sul doping nei primi sei mesi 2013: solo il 2,8 per cento degli atleti trovato positivo ai controlli

Il Ministero della Salute ha reso noti i risultati della campagna antidoping portata avanti nei primi sei mesi del 2013, periodo nel corso del quale sono stati sottoposti a controllo antidoping ben 778 atleti in occasione di 181 test realizzati nel primo semestre di quest’anno.
Le attività più controllate sono state quelle del  ciclismo, con il  24,4 per cento degli eventi controllati, del calcio, con il 14,6 per cento. A seguire pallamano, pallavolo,  atletica leggera  e nuoto.
Dai risultati delle analisi di laboratorio è emerso che dei 778 atleti controllati 31 sono inizialmente risultati positivi ai test antidoping, dei quali sono stati successivamente archiviati  9 casi e sono pertsnti risultati positivi solamente 22 atleti, pari al 2,8 per cento di quanto sono stati sottoposti a controllo.

Per quanto riguarda le classi di età, quella che ha rivelato maggiore violazione delle norme è dornmata da coloro che hanno tra i 39 ed i 44 anni. Al contrario la più bassa è querlla dei più giovani, al di sotto dei 25 anni d’età.

RomaSettRed