UltimaEdizione.Eu  > 

Daniela Santanchè colpevole di manifestazione non autorizzata: quattro giorni di carcere convertiti in multa

Daniela Santanchè colpevole di manifestazione non autorizzata: quattro giorni di carcere convertiti in multa

Condannata la Santanché a quattro giorni di reclusione convertiti in 1100 euro di multa per la protesta anti burqua, non autorizzata, di quattro anni alla Fabbrica del Vapore di Milano mentre un gruppo di musulmani era riunito in preghiera per la fine del Ramadan. La pitonessa, allora leader del Movimento per l’Italia, nell’occasione era stata aggredita nel corso di un’accesa discussione da un egiziano, anch’egli condannato a una ammenda di 2500 euro di multa e a risarcire di 10 mila euro Daniela Santanchè che si era costituita parte civile. “Sentenza vergognosa, trattata come i centri sociali”, è stato il commento alla sentenza della parlamentare ora di Forza Italia.

RomaSettRed