UltimaEdizione.Eu  > 

Cortona On The Move “Fotografia in viaggio”

Cortona On The Move  “Fotografia in viaggio”

Undici mostre di fotografia contemporanea differenti per tema e per stile, ma unite dal tema del viaggio. Una perfetta fusione di immagini e di cornici suggestive. Tutto ciò a Cortona, nella incantevole cittadina toscana non distante da Arezzo, dove è stata presentata “Cortona On The Move – Fotografia in viaggio”, quest’anno alla sua terza edizione. Una vera e propria tre giorni inaugurale, dal 18 al 20 luglio, di una mostra tanto singolare quanto straordinaria che si protrarrà per l’intera estate, anzi, un po’ oltre. Cortona OnThe Move 2013 si concluderà, infatti, il 29 settembre.

La direzione artistica, come sempre brillante e straordinaria, è di Arianna Rinaldo, direttore della rivista Ojo de Pez, al tempo stesso curatrice di T.R.I.P. – Travel Routes in Photography in mostra a fino all’8 settembre nella prestigiosa area espositiva dal grande valore archeologico ricavata dopo un accurato restauro in quelli che erano nell’antica Roma i Mercati di Traiano.

cortona4_DSC_1845[3]I progetti fotografici in mostra a Cortona On The Move si sposano o contrastano di volta in volta con i luoghi espositivi strizzando l’occhio allo spettatore, senza scavare troppo a fondo nelle questioni etiche per non offuscare la bellezza delle immagini. È il caso di Love Me, del londinese Zed Nelson, che racconta storie di corpi alterati dalla chirurgia plastica, di esasperazioni estetiche e di modelli di bellezza imposti dalla società, allestito nei corridoi del vecchio ospedale di Cortona. O di Hunters, progetto di David Chancellor sulla caccia, esposto sui muri di una ex macelleria, o di Trilogy dello svizzero Christian Lutz, indagine articolata e toccante sul potere nella politica, nell’economia e nella religione, in mostra nella chiesa sconsacrata di Sant’Antonio.

cortona7_DSC_1831[1]Ma non è tutto. Merita di essere menzionata a parte la mostra Taking My Time di Joel Meyerowitz, fotografo statunitense classe 1937. Taking My Time è una summa di street photography che immortala luoghi e persone newyorkesi dal ’63 ad oggi alla maniera di Cartier-Bresson. In mostra nella splendida cornice della Fortezza medievale del Grifalco, la sola mostra di Meyerowitz vale una gita a Cortona.

Questo, in ogni caso, l’elenco completo delle Mostre in programma: Joel Meyerowitz Taking My Time; Christian Lutz Trilogy; Zed Nelson Love Me; David Chancellor Hunters; Alfons Rodriguez The Third Rider; Jeroen Toirkens Nomad; Gabor Arion Kudasz Tourists in the Environment; Sol Neelman Weird Sports; Allen Matthews Cortona e dintorni; Newsweek; Alitalia 30 anni in Viaggio.

Foto di Tommaso Martelli e testo di Veronica Gabbuti

Informazioni:
Luogo: Associazione culturale On The Move/ Varie sedi, Cortona (Arezzo)
Enti promotori: Mibac, FAI
Date: 18 Luglio – 29 Settembre 2013
Costo del biglietto: tutte le mostre € 10; mostre presso la Fortezza e il Vecchio Ospedale € 5; mostre presso la Chiesa di Sant’Antonio, l’Ex Magazzino delle Carni e Vicolo del Gesù € 3