UltimaEdizione.Eu  > 

Continua la guerra in casa Le Pen. Il Tribunale ridà al padre la presidenza onoraria del Fronte Nazionale

Continua la guerra in casa Le Pen. Il Tribunale ridà al padre la presidenza onoraria del Fronte Nazionale

Il Tribunale francese di Nanterre, nei pressi di Parigi dà ragione a Jean- Marie Le Pen e lo reintegra alla presidenza onoraria del Fronte nazionale da cui l’aveva estromesso la figlia Marine.

Il Tribunale ha annullato la sospensione del fondatore del partito di destra d’oltre Alpe per un vizio di forma ed ha stabilito che l’86enne ancora combattivo politico francese debba tornare in possesso della sua carica.

Marine Le Pen aveva adottato il provvedimento a carico del padre il 3 maggio scorso perché Le Pen si era lasciato andare ad alcune affermazioni antisemite definendo, come del resto già fatto nel passato altre volte, i campi di concentramento nazisti un “dettaglio” della storia”.

Marine, però, non ci sta e il “Front National” ricorrerà in appello. Insomma, la saga familiare nella destra francese continua, all’ultimo sangue.