UltimaEdizione.Eu  > 

Condannati due scafisti per la morte di numerosi migranti nel 2014

Condannati due scafisti per la morte di numerosi migranti nel 2014

Due scafisti identificati dopo un naufragio avvenuto il 12 maggio del 2014 a causa del quale, a 40 miglia dalle coste libiche, persero la vita numerosi migranti, furono raccolti 17 corpi, hanno subito pesanti condanne dal Gup di Catania di fronte al quale sono comparsi. In quella occasione furono salvati 200 migranti e si teme che altrettanti siano morti durante il naufragio.

Haj Hammouda Radouan è stato condannato all’ergastolo e Hamid Bouchab a 10 anni per naufragio e omicidio. Così decidendo, il giudice ha accolto le richieste della Procura.