UltimaEdizione.Eu  > 

Con l’accusa di “frode criminale”, secondo “The New York Times” le autorità Usa starebbero per arrestate due ex dipendenti di JPMorgan.

I due sono accusati di aver nascosto le dimensioni della perdita di miliardi di dollari della più grande banca degli Stati Uniti e addirittura messo in pericolo l’intera Wall Street.

Gli arresti dovrebbero essere effettuati a Londra al più presto la prossima settimana sulla base della decisione di un gran giurì federale che ha disposto l’incriminazione dei due.

I due dipendenti in questione sono Javier Martin-Artajo, un manager che ha curato la strategia di “trading” da Londra, e Julien Grout, una dipendente di più basso livello responsabile della registrazione delle operazioni. Potrebbero essere estradati in virtù di un accordo con le autorità britanniche.

Red