UltimaEdizione.Eu  > 

Con il film su Diana torna la tesi attentato Sky News: nuova inchiesta. Nessuno sa niente

Con il film su Diana torna la tesi attentato  Sky News: nuova inchiesta. Nessuno sa niente

E’ una notizia seria o potremmo trovarci proprio di fronte ad uno dei più sfacciati e volgari tentativi di utilizzare l’attenzione morbosa della gente verso la scomparsa principessa Diana per pubblicizzare un film di prossima uscita? Il riferimento va a quella lanciata da “Sky News” britannica, costretta però, essa stessa, a riconoscere che Scotland Yard non conferma niente, sul fatto che la polizia britannica starebbe per riaprire il caso dell’incidente automobilistico in cui, a Parigi, trovò la morte la Principessa del Galles, Diana Spencer.

Si vocifera di nuove informazioni che verrebbero da ambienti militari. Quali? Francesi, britannici? Che cosa c’entrano i militari con un incidente automobilistico? Neppure gli inquirenti parigini, intervenuti immediatamente nel tunnel del Pont dell’Alma, luogo del terribile incidente, hanno mai potuto trovare alcun elemento che suffraghi la tesi subito avanzata dai “complottisti”, che non mancano mai, e rilanciata nuovamente dalla Tv britannica sul fatto che Diana sarebbe, in realtà, stata uccisa assieme al fidanzato, Dodi al Fayed. Come? Nessuno é mai stato in grado di spiegarlo.
incidente diana
Non c’é stato l’impatto dell’auto contro i piloni di cemento del tunnel perché la macchina correva a folle velocità per sfuggire ai paparazzi che bersagliavano di flash?

Forse é più vero il fatto che per il prossimo 20 Settembre é attesa la prima di un film che vuole incassare molto ai botteghini di tutto il mondo ed é gestito da un buon ufficio stampa.

Ovviamente, passata la prima del film con l’interpretazione di Diana affidata a Naomi Watts, senza che la polizia britannica abbia aperto alcuna nuova, ennesima indagine sul caso Diana, nessuno chiederà conto a chi fa circolare queste notizie quale sia il suo vero mestiere.

John Balcony