UltimaEdizione.Eu  > 

Comincia da mercoledì 15 gennaio l’attività dell’Authority per i trasporti

Comincia da mercoledì 15 gennaio l’attività dell’Authority per i trasporti

l’Autorità di regolazione dei trasporti, ovvero ART, operativa dal 15 gennaio 2014. Lo ha annunciato Maurizio Lupi, ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, nel corso di un convegno organizzato oggi dal Gruppo Parlamentare del PD al Senato, in materia di ferrovie. Il Consiglio dell’ART, il 19 dicembre scorso, a Torino, ha infatti deliberato l’entrata in operatività della Autorità appunto a decorrere dal 15 gennaio 2014 .

Si tratta di un atto formale, e di fatto la “messa in moto” dell’Autorità, dopo l’avviamento di tutte le altre sue fasi di costruzione (designazione della terna, approvazione del Parlamento, DPR di nomina, insediamento a Torino, ecc.). Con il raggiumento della condizione di “operatività”, in base all’art. 37 del DL 201/11, comma 6-bis, viene quindi soppresso l’Ufficio per la regolazione dei servizi ferroviari (URSF) del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

1a1155 lupi A loro volta, le competenze dell’Autorità che, nelle more della entrata in operatività della stessa, sono state esercitate direttamente o indirettamente dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, passano progressivamente all’ART.

Il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti ha già comunicato al Presidente dell’Autorità un primo elenco dei procedimenti in itinere curati dalle strutture ministeriali e di competenza dell’Autorità, per il quale si deve ora effettuare il passaggio di consegne.

L’ART, con sede al Lingotto di Torino, provvederà poi con separato atto al raccordo delle proprie funzioni di cui all’art. 37 dl 201/11 con quelle delle Regioni e degli enti locali secondo i principi di cui alla sentenza della Corte Costituzionale n. 41 dell’11 marzo 2013.

RomaSettRed-Ferpress