UltimaEdizione.Eu  > 

Cina: uccide 17 vicini per nascondere l’omicidio dei genitori

Cina: uccide 17 vicini per nascondere l’omicidio dei genitori

Un cinese ha confessato di aver ucciso i suoi genitori nel corso di una discussione per questione di soldi e di aver, poi, ha eliminato 17 vicini di casa, nel tentativo di coprire il proprio crimine.

Le  vittime dell’uomo andavano da un bambino di tre anni ad un vecchio di 72 e, facevano parte di tre famiglie di  un remoto villaggio nel sud-ovest della Cina.

L’uomo, Yang Qingpei, ha venti anni ed è stato arrestato a Kunming, capoluogo della provincia dello Yunnan, dopo essersi reso irreperibile.