UltimaEdizione.Eu  > 

Cile: violento terremoto al confine con Perù

Cile: violento terremoto al confine con Perù

Un violento terremoto ha colpito il Cile settentrionale non distante dal confine con il Perù. L’intensità della magnitudo è stata pari a 6.2. La profondità è stata rilevata a circa 20 chilometri. L’epicentro del terremoto è stato localizzato 36 chilometri a sud ovest dalla cittadina di Putre, nella regione del Tarapaca .

La conseguente scossa è stata avvertita fino a La Paz, la capitale della Bolivia, che si trova ad oltre 200 chilometri di distanza dall’epicentro. Non vi sono segnalazioni di danni riportati da cose o persone.

La parte settentrionale del Cile è stata anche di recente colpita da altri forti sisma. Il 25 settembre scorso, un sisma di magnitudo 4.7 era stato registrato nella regione di Coquimbo, nella zona centro settentrionale del paese. In precedenza, nello scorso aprile ( CLICCA QUA ) una scossa di terremoto d’intensità 6.8 era stato registrato nella zona di Valparadaiso, sulla costa del Pacifico, non lontano dalla capitale, Santiago del Cile.

Nel settembre 2015 un terremoto di magnitudo 8.4 ha provocato 15 morti e la distruzione di 2500 abitazioni, oltre che uno tsunami responsabile di molti danni lungo la costa.

Cile : effetto tsunami