UltimaEdizione.Eu  > 

Ci sarà Marino? La Capitale e il “Gay Pride” tra le polemiche di sempre

Ci sarà Marino?  La Capitale e il “Gay Pride”  tra le polemiche di sempre

Nuovo appuntamento annuale per Roma che ospita, per il 19esimo anno, la sfilata del “Gay Pride” che anticipa la manifestazione vera e propria. Sono previsti oltre 10 carri allegorici in partenza alle 16.30 da Piazza della Repubblica per raggiungere Piazza Madonna di Loreto alle 19.30. Evento clou di “Roma Pride 2013”, che chiuderà tra 10 giorni, la sfilata è accompagnata anche da alcune polemiche. Protagonista è Andrea Maccarrone, presidente del circolo Mario Mieli che spiega: “Da settimane abbiamo richiesto il patrocinio gratuito al ministero delle Pari Opportunità senza ricevere alcuna risposta”.

adddd1Ma l’aspetto politico non termina qui. È infatti atteso alla manifestazione il neo sindaco Marino, perché possa essere il primo sindaco di Roma a partecipare a tale evento. Ancora non si hanno notizie sulla sua partecipazione. Inoltre è prevista, per questa sera, la finale del torneo “Un calcio al pregiudizio” nella quale parteciperanno la squadra vincitrice del quadrangolare di venerdì scorso e la squadra “Donne in politica e nelle istituzioni”. Giocatrici saranno la neo consigliera comunale Estella Marino, la deputata Micaela Campana, e le consigliere regionali Marta Bonafoni, Silvana De Nicolò e Valentina Corrado e con loro anche Imma Battaglia. Un nuovo momento per il mondo omosessuale di svago, proposta e visibilità politica.

Luca Pandolfi