UltimaEdizione.Eu  > 

Capodanno con botto in Prefettura a Napoli: esplode busta, ferita segretaria ma senza gravi conseguenze

Capodanno con botto in Prefettura a Napoli: esplode busta, ferita segretaria ma senza gravi conseguenze

Un plico destinato al Prefetto Musolino. La segretaria apre la busta ed è investita da una fiammata. Ricoverata in ospedale le sono state riscontrate solo lievi ferite: una live bruciatura a un braccio e a una ciocca di capelli, oltre ad occhi arrossati per il fumo provocato dallo scoppio. E’ accaduto a Napoli intorno a mezzogiorno dell’ultimo giorno dell’anno. La busta, nel cui interno era stato collocato del materiale esplosivo, era di normali dimensione, adatta a contenere un foglio di formato A 4 e recava solo l’indirizzo del destinatario.

L’esplosione non è stata particolarmente forte, come hanno rilevato gli artificieri e i tecnici della polizia scientifica. Il plico non conteneva né sostanze tossiche o tantomeno radioattive. In ogni caso, la precisione del congegno che ha attivato l’innesco appena la busta è stata aperta, fa pensare però al lavoro di un esperto. Ma non è facile risalire agli autori del gesto.

RomaSettRed