UltimaEdizione.Eu  > 

Cannes: vietato il burkini in spiaggia

Cannes: vietato il burkini in spiaggia

Il sindaco di Cannes, sulla Costa Azzurra, nel sud della Francia, ha vietato i cosiddetti burkini, cioè i costumi interi indossati dalle donne musulmane.

David Lisnard ha giustificato la sua decisione sostenendo che questo tipo di costume può diventare un “simbolo dell’estremismo islamico” e potrebbero scatenare incidenti sulle spiagge, soprattutto dopo che la Francia è divenuta recentemente il bersaglio di attacchi da parte di estremisti islamisti.

Il primo cittadino di Cannes ha, così, anche stabilito che quanti violeranno la regola subiranno una multa di  38 euro.

La Francia già nel  2011 è diventato il primo paese europeo a vietare il velo islamico integrale, il burka, così come l’altro tipo d’indumento che serve a coprire il volto della donna, il niqab.

La Lega dei diritti dell’uomo  ha detto che intende sfidare il divieto in tribunale perché giudicato “illegale, discriminatorio e anticostituzionale”.