UltimaEdizione.Eu  > 

Camerun: duro colpo a Boko Haram. Uccisi 100 islamisti, liberati 900 loro ostaggi

Camerun: duro colpo a Boko Haram. Uccisi 100 islamisti, liberati 900 loro ostaggi

I militari dell’esercito del Camerun hanno ucciso 100 combattenti del gruppo islamista Boko Haram e liberato 900 persone che erano tenute in ostaggio dai terroristi che nati in Nigeria sono sparsi nei paesi confinanti come il Niger, il Ciad e, appunto, il Camerun.

Joseph Beti Assomo, ministro della difesa del Camerun, ha riferito che i suoi uomini hanno conquistato un importante magazzino di armi e munizioni con bandiere appartenenti all’Isis al quale Boko Haram si è ultimamente affiliato.

Nell’attacco sarebbero anche state utilizzate truppe della Nigeria, Benin e del Ciad a conferma di come tutti i paesi della regione si stanno mobilitando contro Boko Haram che negli ultimi tempi si sono macchiati di delitti efferati in tutta l’area.