UltimaEdizione.Eu  > 

Cameron ce l’ha fatta a restare a Dowing Street. I conservatori vincono nettamente

Cameron ce l’ha fatta a restare a Dowing Street. I conservatori vincono nettamente

Elezioni amare per i laburisti di Miliband che si e’ già dimesso. Elezioni dal gusto dolcissimp per i conservatori di Cameron che resta a Downing Street come Primo ministro. Si tratta di un risultato che va al di là di ogni previsione perché i tories hanno raggiunto i 326 seggi della maggioranza assoluta prima del lunch e, così, non hanno bisogno neppure di appoggiarsi sull’aiuto dei Liberal democratici che negli ultimi anni hanno consetito a Cameron di avere la maggioranza ai Comuni. Si vede che il loro elettorato non ha gradito e solo per pochi voti non li ha fatti sparire da Westminster.

Successo anche per i separatisti scozzesi che si sono presi la rivincita dopo la sconfitta patita nel recente referendum sul distacco totale da Londra e con il loro balzo in avanti hanno messo davvero in crisi i laburisti che, di solito, trovavano in Scozia i voti necessari a sconfiggere gli avversari di destra.

Così non è andata e, adesso, Cameron può governare avendo davanti la possibilità di sviluppare da solo le proprie linee politiche senza neppure il condizionamento del Liberali. A partire dall’idea di indire un referendum sulla permanenza britannica nell’Unione europea.

A questo riguardo c’é da registrare che proprio non c’é stato il successo degli antieuropeisti che si devono accontentare di un solo seggio. A conferma che non sempre se la stampa si innamora di qualcuno, poi, questo trova nelle urne i voti che gli accreditano per Westminster.