UltimaEdizione.Eu  > 

California: sfollate 130 mila persone per rischio crollo di una diga

California: sfollate 130 mila persone per rischio crollo di una diga

Almeno 130.000 persone nel nord della California devono essere sfollate dalle  loro case per il pericolo di tenuta di una diga che sovrasta le loro abitazioni. Si tratta della diga di Oroville, la  più alta negli Stati Uniti, che secondo gli esperti è stata indebolita dalla pesanti piogge degli ultimo periodi dopo una lunga fase di siccità che ha colpito lo stato americano.

Così a tutte le persone che vivono nelle zone sotto rischio d’inondazione è stato ordinato di lasciare immediatamente le proprie abitazioni dopo la constatazione dell’aumento del  livello delle acque nel serbatoio causato dalle forti precipitazioni di  pioggia e neve.

Per la prima volta in cinquanta anni l’acqua stra tracimando oltre il bordo della diga.

La diga di Oroville

La diga di Oroville