UltimaEdizione.Eu  > 

Calcio senza pace: dopo le partite truccate, le fatture false

Calcio senza pace: dopo le partite truccate, le fatture false

Presidenti, dirigenti, procuratori sportivi, calciatori per fatture false. Nomi illustri, veramente importanti del calcio italiano messi sotto inchiesta per reati fiscali, questa volta.

Dopo calciolpoli arriva un’altra bufera per il mondo del pallone italiano con una indagine su di un giro di fatturazioni falsate che, evidentemente, riguardavano cessioni e vendite dei giocatori.

64 gli indagati in tutta l’Italia. Perquisizioni e sequestri sono in corso da parte della Guardia di Finanza in numerosi uffici su disposizione della Procura di Napoli che ha avviato l’inchiesta.

I nomi eccellenti spaziano soprattutto tra i presidenti ed ex presidenti di squadre importanti di serie A e serie B. Dal patron del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ad Adriano Galliani,  al presidente della Lazio Claudio Lotito ad Andrea Della Valle, a Maurizio Zamparini, da Enrico Preziosi, ad Aldo Spinelli, e l’ex Presidente della Juventus Jean Claude Blanc, cui si aggiungono gli altri dirigenti sportivi come Antonio e Luca Percassi, Claudio Garzelli, Giorgio Perinetti, Luigi Corioni, Gianluca Nani, Sergio Gasparin, Pietro Lo Monaco, Igor Campedelli, Rino Foschi, Daniele Sebastiani, Pantaleo Corvino, Alessandro Zarbano, Luciano Cafaro,  Alessio Secco,  Marco Moschini, Renato Cipollini,Tommaso Ghirardi, Pietro Leonardi, Pasquale Foti, Edoardo Garrone, Umberto Marino, Massimo Mezzaroma, Roberto Zanzi, Giovanni Lombardi Stronati, Francesco Zanotti, Sergio Cassingena, Dario Cassingena, Massimo Masolo.

Tra i procuratori sportivi:  Alessandro Moggi, Marco Sommella, Vincenzo Leonardi,  Riccardo Calleri, Umberto Calaiò, Adrian Leonardo Rodriguez, Fernand Osvaldo Hidalgo, Inev Alejandro Mazzoni, Edoardo Luis Rossetto.

I calciatori coinvolti sono 17, tra i quali spicca il nome di Ivan Ezequiel Lavezzi, cui si aggiungono Gustavo Gerrman Denis, Juan Ferbando Quintero Paniaugua, Adrian Mutu, Ciro Immobile, Matteo Paro, Hernan Crespo, Pasquale Foggia, Antonio Nocerino, Marek Jankoulovsky, Cristian Gabriel Chavez, Ignacio Fideleff, Gabriel Paletta, Emanuele Calaiò, Cristian Molinaro, Pabon Rios, Diego Miliyo.