UltimaEdizione.Eu  > 

Buzzanca ricoverato d’urgenza Suicido? Il fratello, però, smentisce

Lando Buzzanca avrebbe tentato il suicidio tagliandosi le vene dei polsi. Il fratello Salvo, invece, smentisce tutto ed attribuisce ad un malore le vere cause che hanno determinato un ricovero presso l’Ospedale Santo Spirito del noto attore, 78 enne. Le prime notizie parlavano di un tentativo di suicido che Buzzanca avrebbe messo in atto nella propria abitazione romana alle prime luci dell’alba.

I soccorsi sarebbero stati chiesti da un’altra persona che si trovava con lui nella casa. Si è anche parlato di un biglietto lasciato dall’attore in cui Buzzanca spiegava che il gesto sarebbe stato giustificato dal fatto che non gli sarebbe stata confermata una scrittura da lui proposta.

Le voci del suicido potrebbero essere state suscitate da una intervista in cui Buzzanca rivelò di aver pensato al suicidio quando la moglie morì di un male incurabile nel novembre del 2010.

E’ comunque poi arrivata la smentita del fratello Salvo: “Nessun suicidio, un forte colpo di calore aggravato da stress da lavoro e dall’età. Lando non è il tipo che si suicida. Stava lavorando in piena attività a Roma. Non so come sia venuta fuori neppure questa storia della lettera, di un suo scritto”.