UltimaEdizione.Eu  > 

Brasile: ennesima rivolta in carcere. 26 vittime decapitate

Brasile: ennesima rivolta in carcere. 26 vittime decapitate

Altra rivolta in un carcere del Brasile che si trasforma in un bagno di sangue. Almeno 26 persone sono morte, infatti,  durante una sommossa durata 14 ore in una prigione nella prigione di Alcacuz, nello stato del Natal.

Inizialmente si era parlato di un bilancio inferiore delle vittime, tra cui potrebbero esserci degli agenti carcerari.

Anche in questo caso,come nelle rivolte avvenute nelle scorse settimane in Brasile,  la violenza è scoppiata tra i membri di bande rivali di spacciatori di droghe. CLICCA QUA

Come avvenuto agli inizia dell’anno nei drammatici casi di Boa Vista e di Manaus CLICCA QUA, sembra che la maggior parte delle vittime siano state  trovate decapitate o con parti del corpo mozzate.

Quello di Alcacuz è un carcere progettato per contenere 620 detenuti, ma in realtà vi sono recluse più di 1.000 persone.

Familiari delle vittime nel carcere di Manaus

Familiari delle vittime nel carcere di Manaus