UltimaEdizione.Eu  > 

Bp: 18,9 miliardi di dollari di danni da pagare per l’inquinamento di 5 anni fa sulle coste Usa

Bp: 18,9 miliardi di dollari di danni da pagare per l’inquinamento di 5 anni fa sulle coste Usa

Gli stati americani del Golfo del Messico e il governo federale Usa hanno raggiunto un accordo provvisorio con la Bp, British Petroleum, la compagnia petrolifera britannica, che si è impegnata a pagare 18,7 miliardi dollari in 18 anni come compensazione per i danni provocati all’ambiente e all’economia della costa provocata dalla fuoriuscita di petrolio dalla piattaforma Deepwater Horizon avvenuta nel 2010.

Il governatore dell’Alabama, uno degli stati che si affacciano sul Golfo e che, quindi, fu invaso da una enorme “marea nera”, Robert Bentley, ha dichiarato che la cifra concordata servirà a compensare le amministrazioni coinvolte per tutti i danni, sia ambientali ed economici, causati anche agli altri stati coinvolti che sono Louisiana, Mississippi, Texas e Florida.