UltimaEdizione.Eu  > 

Bologna: la Lega con Berlusconi e Meloni. Tutti gli altri contro

Bologna: la Lega con Berlusconi e Meloni. Tutti gli altri contro

Clima pesante a Bologna per l’arrivo di Matteo Salvini che da tempo ha convocato nel capoluogo emiliano i suoi della Lega e tutti quelli della destra che, come ha detto lui, vogliono dare il “benservito a Matteo Renzi, Alfano e agli altri abusivi di Palazzo Chigi”. Per settimane Berlusconi ed i suoi di Forza Italia avevano risposto “no, grazie” all’invito e, poi, all’immediata vigilia Berlusconi ha fatto sapere che lui ci sarà.

Così, in tre saranno sul palco perché della partita è anche Giorgia Meloni oramai diventata l’alleata più stretta della Lega e di Salvini. Altri della destra e del centro destra hanno detto di no e così Fitto non si farà vedere ed, ovviamente,  la stessa assenza la marcheranno quelli di Ndc.

La polizia ha rafforzato la propria presenza in città con l’arrivo di altre centinaia di uomini anche perché la sinistra non gradisce affatto questa manifestazione. Al punto che sia il Sindaco, Virginio Merola, sia l’Anpi, l’Associazione dei partigiani, hanno rivolto un appello alla città affinché non si risponda a quella che è definita una “provocazione”. Clima e linguaggio da vecchi tempi ci sarebbe da dire. Ma questo è e molti bolognesi, soprattutto i giovani legati ai centri popolari sono pronti a scendere in piazza per protestare.