UltimaEdizione.Eu  > 

Bersani si è risvegliato dopo l’intervento al cervello. Condizioni stabili e prognosi riservata. Ha salutato moglie e figlie e ha chiesto di Juventus-Roma

Bersani si è risvegliato dopo l’intervento al cervello. Condizioni stabili e prognosi riservata. Ha salutato moglie e figlie e ha chiesto di Juventus-Roma

Si è svegliato dopo l’operazione. Nella sala di rianimazione dell’ospedale Maggiore di Parma una mezzora dopo il termine dell’intervento al cervello per la riduzione di un aneurisma, Pier Luigi Bersani ha ha brevemente salutato la moglie Daniela Ferrari e poi, a turno, le figlie Elisa e Margherita, che gli hanno riferito dei tantissimi messaggi di auguri e di solidarietà giunti da semplici cittadini comuni e praticamente dall’intero mondo politico italiano, rendendolo molto felice. Il suo portavoce Stefano Di Traglia ha riferito: “Bersani è tranquillo, credo che in questo momento la sua principale preoccupazione sia la registrazione della partita Juventus-Roma di ieri sera, che lui stesso aveva richiesto prima di entrare in sala operatoria. Non so se sua moglie abbia ceduto, svelandogli il risultato”.

1abbb107Alle 11, come previsto, è stato diffuso il nuovo bollettino medico: “Il decorso post-operatorio evolve positivamente, il paziente ha trascorso una notte tranquilla. Parametri stabili e nelle norma. Bersani non presenta deficit neurologici, è intubato, vigile ed ha conversato con i familiari. La prognosi resta riservata come previsto nel decorso di tali operazioni”. “Per sciogliere la prognosi – ha spiegato alla stampa Ermanno Giombelli, il primario di neurochirurgia che ha operato Bersani -, ci prendiamo qualche giorno, ma è sulla buona strada, vediamo nei prossimi giorni”. “Bersani era cosciente sia prima che dopo l’intervento, il problema è superare questa fase acuta – ha aggiunto Giombelli – poiché le complicanze più importanti arrivano dal sesto giorno in poi”. Il prossimo bollettino medico è atteso nel pomeriggio, intorno alle 17.

1abbb120In un intervento a Rainews24, Vincenzo Bernazzoli, presidente della Provincia di Parma, aveva in precedenza confermato che “Bersani è stato sempre vigile e attento, incoraggiava noi prima di entrare in sala operatoria ieri per l’intervento, parlava di Juventus-Roma. La sua è una grande famiglia molto attenta e vicina. E’ sveglio, sta parlando con sua moglie, perfettamente lucido dopo l’intervento”.

Fonti sanitarie avevano già riferito di un quadro stabile. La Tac di controllo effettuata nella notte aveva dato un esito in linea con la normale evoluzione post-operatoria. L’ex segretario Pd non è più sedato e la prognosi, come si sa, rimane riservata. Sembrerebbero escluse conseguenze dell’emorragia cerebrale.

1abbb9Al momento del malore di ieri che lo aveva colto a Piacenza, Pier Luigi Bersani Bersani era a casa e stava per recarsi a pranzo con la famiglia in una trattoria di Bettola, in Val di Nure, suo paese natale. Improvvisamente ha accusato un forte mal di testa e conati di vomito. La moglie Daniela non ha esitato, e dopo aver avvertito il fratello di Pier Luigi, ha accompagnato il marito al pronto soccorso. Subito una Tac ha messo in evidenza la gravità della situazione, per cui è stato deciso il trasferimento d’urgenza all’ospedale Maggiore di Parma dove c’è un attrezzato reparto di neurochirurgia. Poi nel pomeriggio, l’intervendo chirurgico, cominciato poco dopo le 18 e condotto dallo stesso primario del reparto neurochirurgico, Ermanno Giombelli.

1abbb122Nella struttura questa mattina sono arrivati molti esponenti del Pd locale e il portavoce dell’ex segretario Stefano Di Traglia. L’amministrazione comunale di Bettola ha pubblicato una nota sul suo sito web, in cui si “segue con apprensione” l’evoluzione delle condizioni di salute dell’ex segretario Pd, mentre il Comune “si stringe alla famiglia con la sincera speranza di un rapido superamento della fase critica” e “auspica il Suo pronto recupero”. Il segretario del Pd Matteo Renzi, “contrariamente a quanto annunciato”, non parteciperà alla tradizionale “Cavalcata dei Magi” in programma oggi a Firenze, giorno dell’Epifania, per recarsi a Parma a far visita a Bersani. E Beppe Grillo dal suo Blog fa gli Auguri a Pier Luigi: “Ti aspettiamo, non fare scherzi!”

Beatrice Zamponi