UltimaEdizione.Eu  > 

Berlusconi ha deciso di scontare la sua pena ai servizi sociali

Silvio Berlusconi ha deciso: il suo anno residuo di condanna, dei quattro comminatigli per frode fiscale, lo passerà utilizzando la formula dell’affidamento ai servizi sociali. Si tratta di una scelta già anticipata qualche giorno fa dal suo legale, ultimo entrato nel collegio di difesa, Franco Coppi che oggi con i colleghi ha depositato la richiesta presso l’ufficio esecuzione della procura a Milano. Il termine per la scelta tra i servizi sociali o l’arresto ai domiciliari scadeva il 15 Ottobre, ma si è preferito indicare la preferenza il prima possibile. Non è stato reso noto ancora il posto presso cui Silvio Berlusconi ha chiesto di scontare la pena.

Nei giorni scorsi sono circolate varie ipotesi perché diverse sono state le strutture sociali in tutta Italia che gli hanno offerto ospitalità per il processo di recupero. Tra questi anche Don Mazzi, disponibile ad accogliere Berlusconi nella sua associazione “Exodus”. Qui è attualmente al lavoro anche Lele Mora dopo la condanna che gli è stata comminata per vicende che non hanno a che fare con quelle del cosiddetto caso “Ruby” in cui è stato coinvolto, e condannato in primo grado, anche Silvio Berlusconi.

Red