UltimaEdizione.Eu  > 

E’ morta Barbara De Anna, funzionaria dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim), ferita il 24 maggio

scorso in un attacco dei talebani a Kabul. La funzionaria è deceduta nell’ospedale di Ramstein, in Germania, dove era stata trasportata in seguito all’aggravarsi delle sue condizioni. Fiorentina, 40 enne, con una lunga esperienza all’Onu, la De Anna era in Afghanistan dal 2010. Prima era stata impegnata ad Herat, poi, a Kabul. Investita dall’esplosione di una granata, la donna aveva riportato ustioni di secondo grado sul 90 per cento del corpo.

Subito curata nell’ospedale di Emergency, Barbara De Anna è stata poi ricoverata nell’ospedale militare di Baghram. Le sue condizioni, però, si sono rivelate talmente gravi da richiedere il trasferimento presso la struttura sanitaria della base militare americana in Germania. Le sue condizioni, nonostante la vastità delle ustioni che non lasciavano prevedere niente di buono, erano definite “serie ma stabili”.

Red