UltimaEdizione.Eu  > 

Autobomba in Turchia: 8 morti e 45 feriti contro sede della polizia

Autobomba in Turchia: 8 morti e 45 feriti contro sede della polizia

L’ autobomba fatta esplodere contro la sede della polizia di Cizre, in Turchia,  ha provocato al momento 8 agenti morti e il ferimento di 45 persone. La violenta esplosione ha completamente distrutto  il quartier generale della polizia a Cizre, nel sud est del paese, dove vive un’ampia e agguerrita minoranza curda e dove da tempo è segnalata anche la pericolosa presenza di uomini dell’Isis, o Daesh.

Ancora non è stato possibile stabilire la paternità del terribile e sanguinoso attentato.

Le prime notizie hanno parlato di numerosi morti e feriti viste le condizioni dell’edificio finito completamente distrutto. Lo scoppio, secondo le testimonianza diffuse da alcuni media turchi, sarebbe stato seguito da un violento scontro a fuoco tra i poliziotti sopravvissuti e gli assaltatori. Ancora ignoto l’esito della sparatoria. Sul luogo le autorità hanno inviato numerose ambulanze ed anche tre elicotteri.

Lo scorso anno soprattutto CLICCA QUA   la zona di Cizre è stata luogo di violenti scontri con gli indipendentisti curdi del Pkk che da anni conduce una sanguinosa guerriglia in tutta la Turchia.

La città si trova sul confine della Turchia a pochi chilometri sia dalla Siria, sia dall’Iraq.