UltimaEdizione.Eu  > 

Australia: sventato attacco terroristico. Volevano far saltare in volo aereo con 400 persone

Australia: sventato attacco terroristico. Volevano far saltare in volo aereo con 400 persone

Quattro terroristi libanesi avevano organizzato l’esplosione in volo di un aereo Etihad diretto dall’ Australia ad Abu Dhabi. La notizia è stata confermata sia dal commissario federale australiano alla polizia,  Andrew Colvin, sia  dal ministro libanese Al-Mashnuq .

Il ministro libanese ha dichiarato che il piano era quello di introdurre a bordo degli esplosivi con l’aiuto di un complice  dipendente dell’aeroporto di Sydney, in Australia,  e provocare un’esplosione circa  20 minuti dopo il decollo.

Il gruppo di attentatori era composto da quattro fratelli libanesi intenzionati a distruggere il velivolo su cui si trovavano 400 persone, tra cui 120 cittadini on passaporto del Libano.

Gli esplosivi sono stati scoperti a seguito dell’ispezione di un bagaglio a mano più grande del normale.

Il ministro Al-Mashnuq  ha reso che un anno fa gli inquirenti del suo paese avevano cominciato a seguire uno dei quattro fratelli recatisi in Siria, in particolare a Raqqa, capitale dell’ISIS, o Daesh. Da allora i contatti tra i quattro erano controllati strettamente e venivano monitorati i loro viaggi da e per l’ Australia.