UltimaEdizione.Eu  > 

Aumentano le voci su arresto in Iraq di consiglieri dell’Isis con passaporti Usa ed israeliani

Aumentano le voci su arresto in Iraq di consiglieri dell’Isis con passaporti Usa ed israeliani

Su Internet circolano sempre più forti le voci dell’arresto avvenuto a Mosul, cuore dell’Iraq in mano agli uomini dell’Isis, o Daesh, di quattro consiglieri militari delle milizie estremiste islamiste del Califfato islamico dalla cittadinanza statunitense o israeliana catturati dai militari iracheni fedeli al governo di Baghdad.

Questi sarebbero rimasti molto sorpresi nello scoprire che tre degli arrestati avevano addirittura il doppio passaporto erano cioé americani ed israeliani e si sono subito fatti molte domande visto che americani ed israeliani dovrebbero essere tra gli avversari più determinati contro l’Isis.

Le polemiche più grosse attorno alla notizia che, se vera sarebbe sconvolgente, sono in queste ore agitate dalla stampa irachena e da quella iraniana. Ora si tratta di vedere se sarò confermata.