UltimaEdizione.Eu  > 

Arriva dagli Usa il Viagra femminile. Esultano le femministe

Arriva dagli Usa il Viagra femminile. Esultano le femministe

Arriva il via libera sugli scaffali delle farmacie Usa per la pillola che serve a preparare “lei” e i movimenti femministi statunitensi plaudono all’iniziativa perché finalmente c’è la parità anche sulla stimolazione della sessualità calata.

La Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti, paragonabile alla nostra Agenzia per il Farmaco, ha infatti approvato l’uso di quello che popolarmente è definito il Viagra femminile perché favorisce farmacologicamente la ripresa della libido delle donne.

Il nome del prodotto è quello di Flibanserin, realizzato dalla Sprout Pharmaceuticals. E’ pensato per aiutare le donne in pre-menopausa a riacquistare il loro desiderio sessuale, stimolando alcune sostanze chimiche presenti nel cervello.

In precedenza, il farmaco era stato criticato a causa di effetti collaterali che la FDA aveva individuato in nausea, capogiri e svenimenti. Inizialmente prodotto dalla ditta tedesca Boehringer Ingelheim, la Sprout ne ha acquistato la proprietà dopo il primo rifiuto venuto dalla FDA.