UltimaEdizione.Eu  > 

Arriva da Pisa il braccialetto elettrico per controllo del Morbo di Parkinson

Arriva da Pisa il braccialetto elettrico per controllo del Morbo di Parkinson

Su Il Domani d’Italia è stato pubblicato il seguente articolo che volentieri pubblichiamo

“È nuovamente l’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna che si aggiudica il “premio iNEMO design challenge”. Battendo oltre 80 concorrenti, ha trionfato grazie a un innovativo braccialetto utile per trattare il morbo di Parkinson.

Il sistema, già testato in alcuni ospedali toscani, è composto proprio da un braccialetto e da anelli inerziali “in grado di misurare con precisione e accuratezza il movimento della mano e delle dita”. Un risultato che dona nuove speranze per la diagnosi precoce delle malattie neurodegenerative.

Lo strumento è utile, non solo per supportare il neurologo favorendo una diagnosi precoce, ma anche per il monitoraggio nelle fasi successive della malattia. È caratterizzato, infatti, da un’elevata flessibilità che permette ai malati di utilizzarlo da casa e al medico di controllare meglio il decorso.

Il braccialetto è stato testato presso il reparto di neurologia dell’ospedale di Carrara su più di 150 pazienti e quasi cento persone sane nella fase di controllo, per valutare l’affidabilità delle misurazioni fornite. Il dispositivo riesce anche a “misurate” variazioni di prestazioni dei pazienti sottoposti a diversi trattamenti terapeutici e di rilevare anche fluttuazioni motorie durante la giornata”.