UltimaEdizione.Eu  > 

Arabia Saudita: per la prima volta le donne possono votare e candidarsi alle elezioni comunali

Arabia Saudita: per la prima volta le donne possono votare e candidarsi alle elezioni comunali

Le donne in Arabia Saudita per la prima volta si vedono riconoscere il diritto di voto e di candidarsi alle elezioni comunali del paese arabo e sembra che già 200 donne abbiano manifestato l’intenzione di presentarsi per assumere cariche amministrative locali. Le registrazioni potranno essere presentate fino al prossimo 17 settembre.

Le donne saudite sono state ammesse al voto solo nel 2011 dal defunto re Abdullah che ha fatto da battistrada in una società che resta, per taluni aspetti, veramente collocata in quella che noi occidentali definiamo un’epoca feudale.

Non è un caso che solo a partire dalle prossime elezioni i due terzi dei membri dei consigli comunale saranno eletti ed il resto nominato dalle autorità, mentre fino al 2011 la quota era ferma alla metà e, in ogni caso, votavano solamente gli uomini.