UltimaEdizione.Eu  > 

Ancora tempeste magnetiche ed “Effetti speciali”

Ancora tempeste magnetiche ed “Effetti speciali”

Una tempesta geomagnetica è in corso in questi giorni mentre la Terra passa attraverso una regione di magnetismo provocata dal vento solare. La tempesta ha scatenato nuovamente le cosiddette Northern Lights, le luci del Nord. Fenomeni fotografati negli Stati Uniti sono stati osservatimolto più al sud come il Kansas e molti altri degli USA. Christian Begeman ha scattato questa immagine da una fattoria fuori Hartford, nello stato del South Dakota.

“Un cielo chiaro mi ha permesso di fotografare l’aurora boreale mentre danzava nel sud-est del Sud Dakota intorno alla mezzanotte “, dice Begeman. “E ‘stato molto bello spettacolo.” Gli scrutatori del cielo devono prestare attenzione alle aurore nelle prossime ore perché condizioni di vento solare continuano a favorire l’attività geomagnetica. luci12Nelle notti scorse anche osservatori del nord Europa e del Canada hanno seguito nubi luminose in bilico sui confini dell’orizzonte. Alan Dyer hafotografato queste onde blu elettrico circa 70 km al di sopra di un banco di nubi temporalesche in Gleichen, Alberta

“Un fenomeno interessante è la frangia di rosso sul bordo superiore delle nubi temporalesche, che contrastano piacevolmente con il colore azzurro del cielo”, spiega Dyer. Il 2013 si preannuncia essere un buon anno per questi fenomeni. Le nuvole hanno sorpreso i ricercatori apparendo all’inizio di quest’anno. Un tempo il fenomeno di queste aurore boreali era confinato nell’Artico. Ma negli ultimi anni questi fenomeni sono stati avvistati fino al sud di Utah, Colorado e Nebraska. Essi potrebbero diffondersi anche ancora più a meridione nel corso dell’anno.

Ed ecco i “punti di osservazione”: Cercare in direzione ovest da 30 a 60 minuti dopo il tramonto, quando il sole si è tuffato sotto l’orizzonte. Se vedete luminose formazioni blu-bianco che si diffondono in tutto il cielo, probabilmente avete individuato un nuvola lucente. Quando l’ondata attuale di tempeste geomagnetiche sarà terminata, un’ altra potrebbe seguire vicino a ruota.

Veronica Gabbuti