UltimaEdizione.Eu  > 

Anche in Turchia ferri corti tra Governo e magistratura dopo inchiesta su corruzione

Anche in Turchia ferri corti tra Governo e magistratura dopo inchiesta su corruzione

Paese che vai difficile rapporto tra politica e magistratura che trovi. Anche la Turchia corre brutti momenti per lo scontro che i giudici hanno con il Governo di Erdogan dopo l’avvia di una inchiesta in cui sono finiti coinvolti personaggi che coinvolti non avrebbero dovuto essere.

Il premier turco Recep Tayyip Erdogan denuncia duramente  il blitz anticorruzione che  ha portato all’arresto di 52 persone vicine al partito al potere, fra cui i figli di tre ministri, come una “operazione sporca” organizzata contro il suo governo. “Non accetteremo queste manipolazioni politiche”, ha aggiunto il Primo ministro Turco nel corso di una conferenza stampa

RomaSettRed