UltimaEdizione.Eu  > 

Amsterdam: allarme terrorismo. Chiuso aeroporto. Un arresto

Amsterdam: allarme terrorismo. Chiuso aeroporto. Un arresto

Stato di allarme terrorismo all’aeroporto Schiphol di Amsterdam dove si è temuto per la presenza di una valigia sospetta che ha portato alla chiusura dello scalo, allo sfollamento dei terminal dei passeggeri e degli addetti alle attività aeroportuali, e all’intervento degli artificieri.

Un robot per il controllo di pacchi in cui si sospetta sia presente dell’esplosivo è stato utilizzato anche per controllare l’hotel Sheraton che si trova nel complesso della struttura aeroportuale.

Le notizie che circolano e le poche dichiarazioni rilasciate dagli uomini della polizia non chiariscono completamente l’accaduto.

Dopo alcune ore, infatti, è stato dato il cessate allarme e si è saputo che una persona è stata arrestata, ma niente di più.

Gli agenti di polizia, comunque, in assetto di guerra, presidiano uno degli aeroporti più trafficati d’Europa, dove però, dicono le fonti di Schiphol, la situazione d’emergenza terroristica non ha avuto a conseguenze  sull’andamento dei voli.