UltimaEdizione.Eu  > 

Amatrice: nuove scosse di terremoto

Amatrice: nuove scosse di terremoto

Amatrice interessata da nuove scosse di terremoto giunte dopo che già violenti  acquazzoni hanno reso ancora più difficile la vita dei terremotati sotto le tende ed il lavoro dei soccorritori. I sisma più importanti si sono succeduti nel corso della serata e della notte con una intensità di magnitudo rilevata dall’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia di 3,5 e 3.2.

Con il ritorno della luce naturale i tecnici dei Vigili del fuoco e della Protezione civile potranno valutare le eventuali conseguenze di un fenomeno tellurico che continua e che ha superato abbondantemente le 5 mila scosse che hanno interessato anche Accumoli, così come avvenne in occasione dell’evento più distruttivo dello scorso 24 Agosto. Un’altra scossa, di magnitudo 3.0, ha interessato la località di Preci, nei pressi di Perugia, registrata a cavallo delle due del reatino.

Intanto sono in corso di definizione ed attuazione gli interventi che, sotto la direzione del Commissario straordinario per le zone terremotate, Vasco Errani, dovrebbero interessare la sistemazione delle persone al momento collocate nelle tendopoli, in  attesa che nell’arco di alcuni mesi, probabilmente sette, possano essere trasferite nelle casette da allestire in attesa della ricostruzione.

Di seguito i comuni più vicini all’epicentro, nelle province di Rieti, Ascoli Piceno, Aquila e Teramo:

Amatrice RI
Accumoli RI
Campotosto AQ
Arquata del Tronto AP
Cortino TE
Acquasanta Terme AP
Capitignano AQ
Cittareale RI
Rocca Santa Maria TE
Valle Castellana TE
Montereale AQ
Crognaleto TE
Fano Adriano