UltimaEdizione.Eu  > 

Altri 13 morti a Baghdad per due attentati. L’esercito ha liberato Ramadi dagli islamisti

Altri 13 morti a Baghdad per due attentati. L’esercito ha liberato Ramadi dagli islamisti

Almeno 13 persone sono morte a causa di due esplosioni avvenute a Baghdad. La prima è stata provocata da un’autobomba fatta esplodere nei pressi di una stazione di autobus ed ha provocato la morte di nove persone ed il ferimento di altre 16. Altri quattro morti e 14 feriti, invece, sono segnalati a causa di un attentato avvenuto in una  zona nord orientale della capitale irachena. Il numero delle vittime e dei feriti in Iraq è tornato al livello più alto degli ultimi cinque anni.

Continuano, intanto, i combattimenti nella regione sunnita di Anbar dove il gruppo islamista Stato islamico dell’Iraq e del Levante intende creare un proprio territorio governato dalla legge islamica. L’esercito regolare ha liberato il capoluogo Ramadi e si accinge adesso ad entrare in Falluja con i carri armati.

RomaSettRed