UltimaEdizione.Eu  > 

Almeno 37 pellegrini indù sono stati uccisi e molti sono rimasti feriti quando un treno espresso li ha travolti

in una stazione isolata di un villaggio sulle rive settentrionali del fiume Gange, nello stato orientale indiano del Bihar.
Un folto gruppo di pellegrini giunto sul con un treno locale stava attraversando i binari per recarsi in visita ad un tempio dedicato all’adorazione del dio quando è sopraggiunto l’espresso che ne ha travolto un consistente numero. Il bilancio delle vittime è, così, destinato a salire.
I sopravvissuti, insieme con gli abitanti dei villaggi locali, hanno attaccato il treno espresso, ferito il macchinista, dato alle fiamme un paio di carrozze e preso in ostaggio i funzionari della compagnia ferroviaria.